vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Cesana Torinese appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

SP. 23 DEL SESTRIERE: LA RIAPERTURA AL TRAFFICO È PREVISTA VENERDÌ 6 LUGLIO

SP. 23 DEL SESTRIERE: LA RIAPERTURA AL TRAFFICO È PREVISTA VENERDÌ 6 LUGLIO

SP. 23 DEL SESTRIERE: LA RIAPERTURA AL TRAFFICO È PREVISTA VENERDÌ 6 LUGLIO

3 luglio 2018

Proseguono a pieno ritmo i lavori sulla Strada Provinciale 23 del Sestriere per ovviare all’interruzione dovuta ad un movimento franoso a Champlas du Col. Durante la conferenza stampa di presentazione della corsa automobilistica Cesana-Sestriere, organizzata dall’Automobile Club Torino, il Consigliere delegato ai lavori pubblici Antonino Iaria e i tecnici del Servizio Viabilità della Città Metropolitana di Torino, hanno confermato che la riapertura dell’arteria al traffico leggero è prevista per venerdì 6 luglio, in tempo per consentire l’effettuazione delle prove della Cesana-Sestriere sabato 7 e la disputa della gara il giorno seguente.

“Quest’anno, - ha sottolineato il Consigliere Iaria – non abbiamo dovuto affrontare i consueti interventi di manutenzione ordinaria del piano stradale nei 10 Km che separano Cesana da Sestriere. Nel mese di maggio, nella fase più critica, il movimento franoso di Champlas du Col ha avuto una velocità 5-10 centimetri al giorno, compromettendo la massicciata stradale e il terreno sottostante. La Città Metropolitana ha messo in campo i migliori tecnici del Servizio Viabilità e del Servizio Protezione Civile ed ha coinvolto la Regione Piemonte nella ricerca di una soluzione tecnica. Ad oggi sono stati spesi circa 470.000 Euro per la regimazione delle acque superficiali, l'esecuzione di sondaggi finalizzati a definire dettagliatamente l'assetto del sottosuolo, l'individuazione delle superfici di discontinuità in corrispondenza dell’area di frana e per i complessi lavori per la mitigazione del rischio di dissesto, con una serie di interventi di drenaggio profondi”. “Tecnici, cantonieri e ditte appaltatrici hanno fatto un lavoro egregio. - ha concluso il Consigliere Iaria – Ma si dovrà proseguire il monitoraggio sulla stabilità del versante e sulle condizioni dei due tornanti vicini alla zona interessata dalla frana”. Il Consigliere Iaria sarà impossibilitato ad essere presente alla premiazione della Cesana-Sestriere nel pomeriggio di domenica 8 luglio, ma ha proposto che a rappresentare ufficialmente la Città Metropolitana siano i tecnici che negli ultimi due mesi hanno affrontato l’emergenza di Champlas du Col.

L'intervento per la realizzazione di pali drenanti di grande diametro sul sedime di fondazione del corpo stradale è stato condiviso nell'ambito del tavolo tecnico aperto dai tecnici del Servizio Viabilità della Città Metropolitana con il Settore Geologico della Regione Piemonte. Tale intervento consente di abbassare il livello di falda e allontanare le acque dall’area di dissesto, consentendo l’assestamento del corpo stradale nel breve periodo e migliorando le condizioni di stabilità del tratto stradale interessato dall'evento franoso. Per la realizzazione dei pali drenanti la Città Metropolitana ha effettuato una ricerca di mercato in somma urgenza fra le ditte specializzate in questo particolare tipo di interventi. Si è aggiudicata i lavori un'impresa di Padova che nella mattinata di lunedì 25 ha iniziato a predisporre la perforatrice, arrivata in cantiere mediante alcuni trasporti eccezionali ed assemblata in sito, date le notevoli dimensioni. Terminata la realizzazione dei drenaggi profondi, si sta procedendo velocemente al ripristino della pavimentazione nel tratto di strada interessato dalla frana, insieme ai lavori di manutenzione del piano stradale nel tratto da Cesana a Champlas, in tempo per la disputa della Cesana-Sestriere.

Michele Fassinotti
Ufficio stampa Città Metropolitana di Torino